ultime novità - contattateci per i dettagli:
 
  • dal 1° agosto PERCORSI CAMBIA SEDE!  Ci trasferiamo in viale dei Mille 90, sempre a Firenze

Abbiamo dedicato questo ultimo numero al tema del gioco, attraverso i contributi di:
Daniela Agazzi, Massimo Bragagni, Laura Coradeschi, Lucrezia Mattei, Simona Mezzera, Patrizia Pavoncello, Letizia Russo, Marida Tancredi, Anna Truci, Carla Valeri, Rita Vitrano
Chi fosse interessato a leggerlo, potrà richiedercelo via email e riceverlo in formato pdf

PBS FELICI per GIOCOEDITORIALE di Rita Vitrano

"La felicità, lo scopriamo maturando esperienza, non può essere quello stato protratto nel tempo di euforica gioia a cui potrebbe aspirare una parte di noi stessi. Ciascuno la proverà a suo modo forse in particolari momenti all’interno della propria ricerca di senso nella vita, come sensazione di pienezza e pace (altre parole grandi e fortemente soggettive) o semplicemente nella leggerezza inattesa di attimi giunti a sorpresa.
Ma dare un titolo come “Felici per gioco” a questo numero monografico ci è sembrato congruo con il tema proposto, e di apertura più immediata nel porsi a questa lettura con uno spirito vicino al “per gioco”. Se le cose più fondanti, per essere trasmesse appieno, hanno bisogno di semplicità (altra cosa della semplificazione), sarebbe un peccato scrivere della forza della dimensione ludica con toni gravosi; tanto più che significherebbe rinunciare a quell’atmosfera spesso briosa e sempre  aperta, priva di pretenziosità, che ha contraddistinto il nostro giornale.
Anche in questo numero si incontreranno voci, o penne, diverse fra loro, per punti di vista, per competenze e per stile personale proprio per affidare alla pluralità il compito di offrire una maggiore espressività sul tema.
D’altra parte, per quanto si siano raccolti articoli differenti, si tratta comunque di poche pagine, uno spazio troppo ristretto per affrontare un tema così fondante, che si estende a vari aspetti del vivere prestandosi più all’esperire che alla parola.
Tuttavia, essendo il gioco un atto e uno stato d’animo compresenti in ciascuno di noi, a qualsiasi età, proprio la sua trasversalità caleidoscopica ci ha spinti ad avventurarci in questa scrittura, attingendo ciascuno alle proprie esperienze umane e professionali.
Ad essere sinceri, e chi ci legge da più tempo se ne sarà accorto, tutta questa avventura, iniziata molti anni fa, di raccogliere in un quadrimestrale pensieri e dialoghi è stata un giocare.
Un’esperienza del mettere insieme chi pratica certe competenze e chi accoglie, commenta, scambia, attraverso la scrittura di un giornale, che è di fatto una sorta di diario dei nostri studi, delle domande, dei vissuti e delle ricerche, intorno alle tematiche su cui si muove la vita di PerCorsi.
E siamo stati in tanti a partecipare!
Un bel gioco di squadra anche queste prossime pagine, realizzate attraverso i contributi diversi di tanti, collaboratori, soci, poeti e giovani scrittori…

È l’ultimo numero, però. Questo gioco è finito.
Molti articoli sono e saranno a disposizione sulle pagine del nostro sitoweb.
La vita cambia, le risorse si rinnovano e prendono direzioni differenti. Continueremo a dialogare, a incontrarci, a riflettere insieme in altre occasioni.
Ora è il tempo di dire Grazie per tutto questo!
Arrivederci… proseguiamo l’avventura."

Click to View Full Page Content
percorsi salute individuali
Click to View Full Page Content
percorsi salute gruppi
Click to View Full Page Content
alimentazione
Click to View Full Page Content
vaccini
Click to View Full Page Content
archivio convegni
Click to View Full Page Content
cinema e libri
Click to View Full Page Content
giornale
Click to View Full Page Content
articoli
Click to View Full Page Content
ecologia
 

Per rendere più agevole la consultazione del sito, PerCorsi utilizza cookies tecnici. Continuando a navigare autorizzi il loro uso.